Salta al contenuto principale

Scoprite come riconoscere una frode

Assegno o bonifico bancario fraudolento

La possibilità per chiunque di acquistare qualsiasi cosa da qualsiasi luogo e in qualsiasi ora del giorno o della notte offre delle opportunità incredibili a tutti noi abitanti del villaggio globale. Purtroppo, però, alcuni abitanti di questo villaggio non hanno a cuore i nostri interessi. Un tipo di frode esistente prevede l'invio di assegni o bonifici bancari fraudolenti solitamente tramite il servizio UPS Next Day Air® o in risposta a un annuncio online o nel contesto di un'offerta di lavoro fraudolenta. È opportuno non dare per scontato che il metodo di consegna sia automaticamente legato alla legittimità del contenuto del pacco.

Se si riceve un assegno o un bonifico bancario inatteso, molto probabilmente è di origine fraudolenta. È consigliabile sospettare anche se si riceve un assegno o un bonifico per un importo superiore a quello atteso. Si potrebbe ricevere un'e-mail che richiede di ritirare in contanti o depositare il denaro e restituire la parte in più tramite Western Union o altri mezzi. Il malvivente concede all'utente di tenere una parte del denaro, ostentando una falsa generosità, dal momento che l'assegno originale è probabilmente falso o scoperto. Anche se la banca potrebbe inizialmente ritenere legittimo l'assegno o il bonifico bancario, in un secondo momento potrebbe rimandarlo indietro al cliente per coprirlo.

Inizio di pagina

Siti web che utilizzano illegalmente il nome o marchio UPS

In tempi passati, ai truffatori poteva servire "una faccia onesta". Ai criminali di oggi, per compiere una truffa serve ancor meno: un sito Web dall'aspetto rassicurante o un indirizzo e-mail.

Monitoriamo regolarmente i siti in Internet per proteggere i nostri clienti dall'uso non autorizzato del marchio UPS. UPS tiene sotto controllo e ricorre contro qualsiasi uso non autorizzato o non concesso in licenza della sua proprietà intellettuale (marchi commerciali, copyright, brevetti e segreti commerciali) di cui sia a conoscenza. Si tenga conto del fatto che alcuni siti web fraudolenti possono avere l'aspetto rassicurante e onesto di un sito UPS. Per essere sicuri di accedere a un sito web UPS autorizzato, digitate l'indirizzo del sito con estensione "www.ups.com" o "international.ups.com" piuttosto che cliccare su un collegamento integrato in un'altra fonte.

Inizio di pagina

Spam ed e-mail di phishing fraudolente che utilizzano il nome o il marchio UPS

Le e-mail fraudolente si presentano in molte forme diverse e sono delle azioni non autorizzate di terzi non associati a UPS. I messaggi e-mail indicati come "phishing" o "spoofing" stanno diventando sempre più comuni e possono sembrare messaggi legittimi in quanto comprendono marchi, colori o altri contenuti legali dell'azienda. Per una maggiore protezione personale, è necessario acquisire familiarità con questi metodi di frode:

  • Spam: viene spesso indicato con il termine "mail spazzatura" e consiste in messaggi e-mail non richiesti dal destinatario e che vengono inviati come messaggi di posta diretti.
  • Phishing: il termine "phishing" si riferisce a un trucco attraverso il quale il mittente tenta di ottenere illegalmente le informazioni personali e finanziarie del destinatario e utilizzarle per i propri scopi.

Per evitare questo fenomeno, UPS non richiede mai pagamenti, informazioni personali e finanziarie, numeri di codice cliente, ID, password, copie di fatture senza che questo sia stato richiesto dall'utente tramite e-mail, posta normale, fax o specificamente in cambio del trasporto di beni o servizi. UPS declina qualsiasi responsabilità per qualsiasi costo o somma versata come conseguenza di attività fraudolente.

La consapevolezza dell'esistenza dei messaggi e-mail fraudolenti e dei tentativi di phishing è di vitale importanza per la protezione personale contro furti o altri reati. Elementi comuni che identificano un'e-mail potenzialmente fraudolenta:

  • Difetti di stile: un'e-mail contenente loghi distorti o di dimensioni irregolari. 
  • Errori grammaticali: errori di grammatica e un uso eccessivo di punti esclamativi. 
  • Errori ortografici: parole scritte in modo erroneo o collegamenti a siti web alterati (ad esempio modifiche o variazioni all'indirizzo web legittimo www.ups.com come www.unitedparcelservices.com.)
    Nota: UPS invia e-mail legittime da diversi URL tra cui ups.com e upsemail.com.
  • Carattere di urgenza: messaggi allarmanti che richiedono azione immediata come ad esempio "Il vostro codice cliente verrà sospeso entro 24 ore." oppure "Contattateci immediatamente per reclamare il vostro pacco o i vostri premi."
  • Richieste inaspettate: richieste di denaro, informazioni finanziarie (ad es. numeri di conti bancari o numeri di carte di credito) o informazioni personali in cambio della consegna di un pacco o di altri articoli. 
  • Lacune nella comunicazione: un'e-mail che non consente metodi alternativi per la comunicazione delle informazioni richieste (ad es. numero di telefono, indirizzo postale o indirizzi di sedi fisiche).
  • Link ingannevole: un link contenuto in un'e-mail che dovrebbe ridirigere il vostro browser verso un sito noto e sicuro ma che in realtà lo ridirige altrove, e di solito verso un sito non sicuro o fraudolento. Puoi rilevarlo passando sul link con il cursore. Potete rendervene conto passando con il mouse sopra il link; così facendo la destinazione reale verso cui siete ridiretti appare in un pop up, oppure in basso a sinistra sulla vostra barra di navigazione, o altrove, a seconda del vostro client e-mail. Che l'effettiva destinazione del link non corrisponda all'indirizzo del link stesso deve insospettirvi. Fate anche attenzione a link che contengono numeri invece che lettere, abbreviazioni e piccoli errori di scrittura.

Alcune comunicazioni UPS legittime potrebbero essere inviate tramite e-mail con un collegamento "epackage" contenuto nell'e-mail. Questi messaggi sono pensati per aumentare la protezione dei dati sensibili e il collegamento associato comincia sempre con https://ftp2.ups.com.

Visualizzate esempi di e-mail fraudolenteVisualizza la Guida dei servizi e delle tariffe UPS

Inizio di pagina

Chiamate telefoniche, lettere, fax e altre comunicazioni che utilizzano illegalmente il nome o marchio UPS

Oltre ai siti web e alle e-mail fraudolente, i malintenzionati potrebbero utilizzare anche il telefono, il fax, lettere e altri sistemi di comunicazione per cercare di rubare i dati personali dell'utente. Queste comunicazioni fraudolente sono azioni non autorizzate di terzi non associati a UPS. Le comunicazioni fraudolente i cui autori si spacciano per personale UPS potrebbero indicare che c'è un pacco in attesa di consegna. Queste comunicazioni richiedono in genere informazioni personali e/o pagamenti anticipati per ricevere un pacco o segnalano l'esigenza di aggiornare il vostro account richiedendo dati personali o una copia della vostra fattura UPS.

Se UPS contatta i propri clienti per informazioni legate a un pacco, il rappresentante UPS è sempre in grado di fornire un numero di ricerca che l'utente può verificare sul nostro sito web. Il cliente potrebbe inoltre venire periodicamente contattato da UPS in merito a offerte di servizi o a fini di marketing, ma in questi casi è sempre possibile verificare il numero di telefono richiamando prima di compiere altre azioni.

In caso di dubbio sulla validità di una comunicazione, chiedere nome, cognome e numero di telefono del chiamante.

Inizio di pagina

Frodi relative a lavori da svolgere a casa

È possibile evitare di cadere nella maggior parte delle frodi relative a lavori da svolgere a casa insospettendosi per promesse di pagamento non realistiche per servizi che non richiedono esperienza o per richieste di pagamento anticipato prima di spiegare i dettagli specifici. Alcune di queste frodi sono tuttavia difficili da individuare e potrebbero generare una responsabilità diretta dell'utente. Alcuni esempi identificati:

  1. Elaboratore di ruoli paga (o di altri assegni): la versione fraudolenta di questo tipo di lavoro comporta la stampa e l'invio di "ruoli paga" o altri assegni o bonifici bancari (solitamente attraverso UPS Next Day® Air o altra consegna entro il giorno successivo). Il truffatore potrebbe fornire o richiedere l'acquisto di un software di generazione assegni e la creazione di un numero di codice cliente UPS (o di un concorrente). Potrebbe inoltre comunicare un numero di conto corrente bancario da utilizzare per la stampa degli assegni, una firma digitale e un elenco di nomi, indirizzi e importi da pagare. Gli assegni fraudolenti vengono poi inviati alle persone che hanno pubblicizzato articoli per la vendita. Si chiede loro di incassare gli assegni, spesso per un importo superiore al prezzo richiesto, e di restituire parte del denaro insieme all'articolo acquistato. Gli assegni vengono in seguito respinti dalla banca perché non regolari.
  2. Mystery Shopping: i veri mystery shopper effettuano acquisti nei negozi per poi fornire riscontri ai responsabili (o a terzi) riguardo all'esperienza di acquisto. Nella versione fraudolenta, ai mystery shopper viene chiesto di utilizzare denaro inviato loro con assegni o bonifici; in un secondo momento, si scopre poi che si trattava di pagamenti illegali. Talvolta, durante queste operazioni, sono coinvolti anche terzi (ad es. Western Union).
  3. Elaborazione dei resi: la versione fraudolenta prevede un impiego part-time per ricevere ed elaborare le spedizioni in entrata provenienti dai clienti di un'azienda. Spesso si tratta di aziende che vendono componenti elettronici, prodotti per bambini o componenti automobilistici. All'utente viene richiesto di controllare i pacchi e seguire le istruzioni ricevute dal "responsabile dei resi", come reimballare il tutto e inviare la merce a un'altra destinazione. Inizialmente possono non esserci spese e tutta la merce per questa attività viene ordinata e inviata all'utente. La comunicazione avviene prevalentemente via e-mail.
Inizio di pagina

Contatta UPS

Teneteci informati

Pensate di aver ricevuto un'e-mail falsa da qualcuno che si spaccia per UPS? Inoltrate l'e-mail all'indirizzo fraud@ups.com e cancellatela dal vostro account di posta elettronica.

Contattate UPS in merito alle frodi

Powered By OneLink