Cosa succede agli aghi usati per somministrare il vaccino?

UPS ha stretto una partnership con Stericycle per migliorare il supporto end-to-end nel settore healthcare fornendo servizi di smaltimento responsabile dei rifiuti sanitari

UPS raccoglie gli aghi vaccinali e altri rifiuti sanitari da una struttura sanitaria.

È una collaborazione tempestiva in una fase critica.

UPS Healthcare ha utilizzato strumenti e tecnologie all’avanguardia, oltre a un servizio quasi perfetto, per movimentare i vaccini negli Stati Uniti e in tutto il mondo, consegnando la speranza alle popolazioni afflitte dalla pandemia. Questi servizi di livello mondiale includono:

  • Tecnologia di tracciamento e verifica di nuova generazione
  • Stoccaggio, distribuzione, produzione di ghiaccio secco e imballaggio a temperatura controllata di UPS Healthcare™ Cold Chain
  • Oltre 11 milioni di piedi quadrati di spazio sanitario dedicato alle cGMP in tutto il mondo
  • Gestione della logistica delle sperimentazioni cliniche
  • Soluzioni personalizzate su misura per specifici clienti di laboratori farmaceutici, medici e di diagnostica

Ma questo livello di assistenza clienti, così come la consegna di centinaia di milioni di vaccini e milioni di chili di dispositivi di protezione individuale (DPI), si traducono in grandi quantità di rifiuti sanitari, dagli aghi usati ai guanti di gomma.

Entra in Stericycle e crea una partnership con UPS Healthcare.

“Stericycle contribuisce a completare la nostra serie di servizi di livello mondiale”, ha affermato il presidente di UPS Healthcare Wes Wheeler. “Forniamo ai nostri clienti ciò che conta quando ne hanno più bisogno. Ma ora stiamo chiudendo il cerchio unendo i partner per gestire responsabilmente lo smaltimento dei rifiuti sanitari dopo che sono state fornite cure ai pazienti”.

Stericycle è stata fondata in risposta alla marea di siringhe alla fine degli anni ’80, quando quantità significative di rifiuti sanitari, come siringhe ipodermiche, si riversarono sulle spiagge del nord-est degli Stati Uniti.

L’azienda ha da allora sviluppato competenze leader del settore e una rete estesa per gestire il trasporto, il trattamento e lo smaltimento di materiali a rischio biologico. Le sue soluzioni hanno aiutato a proteggere le comunità durante le epidemie e i disastri naturali come Ebola, H1N1, SAR, uragano Katrina ... e ora COVID-19.

Stericycle si è mobilitata rapidamente per collaborare con strutture temporanee di quarantena, trattamento, analisi e vaccinazione per supportare lo smaltimento dei rifiuti sanitari a seguito della pandemia. Inoltre, ha ampliato la sua offerta di servizi per ridurre il rischio di diffondere il COVID-19 nei luoghi di lavoro aiutando le strutture non sanitarie a smaltire i DPI e gli oggetti taglienti usati attraverso soluzioni di ritiro e di spedizione.

Cory White, vicepresidente esecutivo e direttore commerciale di Stericycle, ha dichiarato: “La partnership con UPS Healthcare migliora la nostra capacità di connettere persone, conoscenze, informazioni e risorse in modo da costruire imprese più sane e comunità più sicure. Insieme, continueremo a proteggere la salute e il benessere dei nostri clienti e delle nostre comunità in modo sicuro, responsabile e sostenibile”.

La rete Stericycle comprende 232 impianti di trattamento globali, 188 siti di trasferimento e una flotta di oltre 7.800 camion. Grazie a queste risorse, l’azienda è in grado di gestire oltre 700 milioni di aghi al mese solo in Nord America.

La chiave della partnership con UPS è il profondo impegno di Stericycle per la sostenibilità. Nel 2020, l’azienda:

  • Ha smaltito in modo responsabile 1,5 miliardi di libbre di rifiuti sanitari.
  • Ha dirottato dalle discariche oltre 104 milioni di libbre di plastica con oggetti taglienti riutilizzabili e contenitori farmaceutici.
  • Ha effettuato lo smaltimento sicuro di oltre 40 milioni di libbre di rifiuti farmaceutici.
  • Ha sminuzzato e riciclato 1,1 miliardi di libbre di carta.
Donne sorridenti

Parliamone

Ci piacerebbe conoscere meglio le esigenze della tua azienda.

Contattaci per scoprire come un piano logistico personalizzato può aiutarti ad avere successo.

Chiedi a un esperto