Salta al contenuto principale

Informazioni obbligatorie sul manifesto di riepilogo per le spedizioni dirette in Turchia

Aggiornamento del servizio


In base al regolamento doganale integrativo n. 10, emesso dal Ministero delle politiche doganali e commerciali e pubblicato nella Gazzetta ufficiale (n. 27369 e datato 7 ottobre 2009), in vigore dal 1° giugno 2016, è obbligatorio dichiarare le informazioni riportate di seguito nel Summary Manifest relativo alle merci per cui è previsto l'ingresso nel territorio doganale della Turchia e il cui valore superi 75 EUR e/o che siano soggette a dazi doganali:  
 
* Codice HS di 4 cifre (codice Harmonized System)
* Se il destinatario è una società, fornire il codice per la registrazione fiscale
* Se il destinatario è un privato, fornire il numero ID

Le informazioni di cui sopra devono essere inserite dal mittente nelle relative sezioni della lettera di vettura. Al fine di evitare ritardi, i destinatari devono condividere il proprio codice per la registrazione fiscale con i mittenti e comunicargli di inserire nelle lettere di vettura e nelle fatture il codice per la registrazione fiscale e i codici HS di 4 cifre.

Sulle lettere di vettura manuali e su quelle generate da UPS OnLine Tools, il codice per la registrazione fiscale può essere scritto nel campo "Partita IVA destinatario/Numero ID ai fini doganali" e il codice HS può essere scritto nel campo "Descrizione della merce" sulla lettera di vettura, oppure nella sezione "Codice tariffa" della fattura.