/
  • Importanti cambiamenti nei tempi di transito e negli impegni di consegna a dicembre… Altro
Salta al contenuto principale

Le origini

Servizio Inoltro Messaggi

Servizio Inoltro Messaggi1907 - 1912

Nel 1907 in America vi era una forte richiesta di invio di messaggi privati e di servizi di spedizione. Per soddisfare tale richiesta, un un intraprendente diciannovenne, James E. ("Jim") Casey, prese in prestito 100 dollari da un amico e costituì l'American Messenger Company a Seattle, Washington. Sulla base dei conti forniti da Jim erano già operativi nell´area di Seattle pochi servizi di inoltro messaggi, per alcuni dei quali egli aveva lavorato in passato.

Quel primo nome ben si adattava agli impieghi commerciali della nuova società. In risposta alle chiamate telefoniche ricevute presso le loro centrali nei seminterrati , i fattorini correvano a fare commissioni, consegnavano pacchi, portavano appunti, bagagli, e vassoi di cibo dai ristoranti. Essi facevano la maggior parte delle consegne a piedi ed utilizzavano le biciclette in caso di percorsi più lunghi. All'epoca esistevano solo poche automobili e i grandi magazzini di allora usavano ancora cavalli e carri per le consegne. Ci sarebbero voluti sei anni prima che venisse costituito l'United States Parcel Post system.

Jim e il suo socio, Claude Ryan gestivano il servizio da un umile ufficio posto al di sotto del marciapiede. Il fratello di Jim ed un gruppetto di altri adolescenti erano i fattorini della società. La società operò bene nonostante un'accanita concorrenza, in gran parte grazie alle rigide politiche imposte dall´astuto Casey di cortesia verso il cliente, affidabilità, servizio ventiquattrore al giorno, e tariffe modiche. Questi principi, ancora oggi alla base di UPS, sono riassunti dall´acuto slogan di Jim: il miglior servizio e i prezzi più bassi.

L'era del commercio al dettaglio

L'era del commercio al dettaglio1913 - 1918

La giovane azienda si concentrò sulla consegna di pacchi per negozi al dettaglio, poiché miglioramenti come l'automobile ed il telefono stavano riducendo i messaggi inviati. L'azienda iniziò inoltre ad utilizzare le moto  per alcune consegne. Per circa due anni, il principale cliente dell'azienda furono le Poste degli Stati Uniti, per conto di cui veniva consegnata tutta la posta registrata in arrivo a Seattle. Durante questo periodo, l'azienda iniziò ad utilizzare la consegna aggregata, che consisteva nell'aggregare i pacchi indirizzati ad una determinata località su un unico veicolo per la consegna. In questo modo, forza lavoro e attrezzature motorizzate possono essere usate in modo più efficiente e le tariffe possono restare basse. L'anno 1913 portò diverse importanti novità.

L'azienda acquistò la sua prima auto per le consegne, una Ford Modello T, e sulla fiancata apparve un nuovo nome: Merchants Parcel Delivery. Il nuovo nome, in parte il risultato dell'unione tra Jim Casey ed il concorrente Evert McCabe, rifletteva il cambiamento dell'attività principale dai messaggi ai pacchi. L'attività iniziò ad espandersi velocemente, e grazie agli ottimi standard di servizio ed all'attenzione personalizzata verso ogni pacco movimentato, la giovane azienda si fece un'ottima reputazione tra i negozianti della città. Nel 1916 si unì all'azienda Charlie Soderstrom, portando con sé automobili e competenza. Portò con sé anche il colore marrone. Entro il 1918 tre dei principali grandi magazzini di Seattle erano diventati clienti regolari, disponendo delle proprie auto per le consegne (che Jim ed i suoi soci spesso acquistavano) , passando l'attività a Merchants Parcel Delivery.

Servizio di corriere generale

Servizio di corriere generale1919 - 1930

Nel 1919 l'azienda espanse per la prima volta i propri confini da Seattle ad Oakland, California, e prese il suo nome attuale, United Parcel Service. La parola "United" serviva a ricordare che le attività dell'azienda in ciascuna città facevano parte della stessa organizzazione, "Parcel" identificava la natura dell'attività, e "Service" indicava ciò che veniva offerto.

Nel 1922 UPS acquisì un'azienda a Los Angeles con un servizio innovativo noto come servizio di corriere generale. Il servizio di corriere generale univa molte delle caratteristiche e dei principi operativi del servizio di consegna ai negozi al dettaglio con caratteristiche che allora non venivano offerte da molti altri corrieri privati, e neanche dalle Poste.

Le caratteristiche specifiche del servizio di corriere generale comprendevano ritiri automatici giornalieri, l'accettazione di assegni a favore del mittente per il pagamento dei contrassegni, tentativi aggiuntivi di consegna, resa automatica dei pacchi non consegnabili, e documentazione semplificata con fatturazione settimanale. Forse la caratteristica più importante era che UPS era in grado di fornire il suo servizio completo a tariffe comparabili a quelle delle Poste.

In quel periodo UPS era una delle poche aziende negli Stati Uniti ad offrire il servizio di corriere generale. L'acquisizione di una piccola azienda e la decisione di continuare con il servizio di corriere generaleavrebbe influenzato la crescita di UPS negli anni successivi.

Nel 1924 UPS presentò un'altra delle innovazioni tecnologiche avrebbe contraddistinto il suo futuro: il primo sistema a nastro trasportatore per la movimentazione dei pacchi. Mentre il servizio di corriere generale inizialmente era limitato ad una piccola area attorno a Los Angeles, entro il 1927 era stato esteso sino ad includere un'area che si estendeva sino a 125 miglia dal centro dalla città. Allo stesso tempo, anche i servizi di consegna al dettaglio di UPS si erano estesi sino a comprendere tutte le principali città sulla Costa del Pacifico degli Stati Uniti.

La capsula del tempo di UPS

Pietre miliari

La capsula del tempo di UPS 1907-1929



1907
Jim Casey si fa prestare 100 dollari da un amico per avviare la American Messenger Company a Seattle, Washington.

1913
La società acquisisce il primo veicolo per le spedizioni, una Ford modello T. Modifiche alla tecnica di spedizione consolidata. Sceglie il nome Merchants Parcel Delivery.

1919
Si espande per la prima volta oltre Seattle verso Oakland, CA. Cambia il nome in United Parcel Service.

1922
Introduce l'innovativo servizio "corriere comune" (Los Angeles).

1924
Realizza il primo sistema di nastro trasportatore cinghia per la movimentazione dei pacchi (Los Angeles).

Powered By OneLink