Codici esportazione

Il codice esportazione consente di definire il tipo di esportazione. Per selezionare il codice esportazione, accedere alla scheda SED che si trova nella scheda Documenti.

Nota:  il codice esportazione viene utilizzato soltanto per le spedizioni provenienti dagli Stati Uniti.

Elenco dei codici validi

Codice esportazione

 
Descrizione

CH

Spedizione di merce donata nell'ambito di aiuti o opere di beneficenza descritta nei capitoli da 1 a 97 di Schedule B, Classification of Exports. Le merci specifiche, elencate di seguito, devono essere segnalate in conformità ai numeri appropriati del capitolo 98.

  1. Prodotti alimentari mescolati - N. programma B 9802.10.0000.

  2. Prodotti medicinali e farmaceutici - N. programma B 9802.20.0000.

  3. Capi di abbigliamento - N. programma B. 9802.30.0000.

CR

Merci spedite dietro permesso di importazione temporaneo (licenza internazionale - non immessa).

DD

Altre eccezioni

  1. Moneta (sia americana che straniera).

  2. Biglietti aerei.

  3. Banconote.

  4. Marche da bollo interne.

  5. Marche statali per alcolici.

  6. Letteratura pubblicitaria.

  7. Esportazione di articoli importati provvisoriamente per essere utilizzati dai rappresentanti di governi stranieri di organizzazioni internazionali o da membri delle forze armate di un paese straniero.

DP

Valige diplomatiche e il loro contenuto. (15 CFR Sec. 30.55 (a))

FS

Programma FMS (Foreign Military Sales) condotto sulla base di contratti o di accordi formali tra il governo degli Stati Uniti e un destinatario autorizzato, la cui spedizione avviene mediante vettore commerciale.

GP

Spedizioni previste dal contratto del governo statunitense per la costruzione di infrastrutture oltreoceano.

GS

Spedizioni verso agenzie del governo degli Stati Uniti e i relativi dipendenti per un loro uso esclusivo (15 CFR Sec. 30.53):

  1. Mobili, attrezzatura e forniture da ufficio.

  2. Generi alimentari, medicinali o articoli correlati.

  3. Provviste e attrezzature inviate alle ambasciate e alle missioni diplomatiche statunitensi per uso esclusivo.

  4. Libri, mappe, grafici, opuscoli e articoli simili inviati dal governo statunitense alle biblioteche, agli istituti governativi o a organizzazioni simili.

HH

Effetti personali e domestici e strumenti di commercio, inclusi componenti di arredo comuni e ragionevoli, abbigliamento, strumenti vari ed altri effetti purché tali articoli siano:

  1. di proprietà dell'esportatore o di un membro diretto della sua famiglia;

  2. di proprietà dell'esportatore al momento o prima della partenza;

  3. necessari e appropriati all'uso da parte dell'esportatore o di un membro diretto della sua famiglia;

  4. Destinato all'uso da parte dell'esportatore o dei membri della sua famiglia.

  5. non destinati alla commercializzazione.

HR

Resti umani con relativi casse e fiori. (15 CFR Sec. 30.55 (b))

IC

Corrispondenza tra impianti, fatture evase e altri record prodotti da un'azienda statunitense e rivolti a una sua filiale o affiliata. (15 CFR Sec. 30.55 (i))

IP

Spedizioni di merci originariamente importate su base provvisoria a titolo gratuito ai sensi del certificato temporaneo di importazione (TIB), esportate dopo essere state elaborate per la produzione di un nuovo articolo negli Stati Uniti.

IR

Spedizioni di merci originariamente importate su base provvisoria a titolo gratuito ai sensi del certificato temporaneo di importazione (TIB), esportate dopo essere state riparate o modificate negli Stati Uniti. (Segnalare il valore delle riparazioni soltanto in base al N. programma B 801.10.0000.)

IS

Spedizioni di merci originariamente importate su base provvisoria a titolo gratuito ai sensi del certificato temporaneo di importazione (TIB), che devono essere restituite nelle stesse condizioni con cui sono state importate:

  1. Merci precedentemente importate per essere collaudate, sperimentate, messe alla prova, revisionate ecc.

  2. Merci precedentemente importate per esibizioni, dimostrazioni ecc.

  3. Campioni, modelli precedentemente importati per essere revisionati o per inoltrare altri ordini.

  4. Merci precedentemente importate per essere presentate a gare o competizioni.

  5. Animali precedentemente importati per la riproduzione o per farli partecipare a mostre.

LC

Spedizioni del valore non superiore a 2500 USD per numero di classificazione (15 CFR Sec. 30.55 (h)).

  1. Destinate a paesi diversi da quelli inclusi nel gruppo T e V (vedere integrazione n. 1 alla sezione 770 delle Export Administration Regulations, norme federali sulle esportazioni).

  2. Tutte le spedizioni, a prescindere dal valore o dalla destinazione:

  3. che necessitano di una licenza convalidata;

  4. soggette alle normative ITAR (International Traffic in Arms Regulations), anche se esenti da licenza;

  5. che necessitano di una autorizzazione di esportazione della DEA (Drug Enforcement Administration).

LV

Spedizioni del valore non superiore a 2500 USD per numero di classificazione (15 CFR Sec. 30.55 (h)) ai sensi di qualsiasi General License (licenza generale) e destinate a:

  1. paesi inclusi nel gruppo T e V (vedere n. 1 alla sezione 770 delle Export Administration Regulations, norme federali sulle esportazioni);

  2. scambi tra gli Stati Uniti e Porto Rico;

  3. Isole Vergini Statunitensi.

MS

Tutti i prodotti consegnati alle forze armate degli Stati Uniti per un loro uso esclusivo (15 CFR Sec. 30.52), compresi quelli destinati a:

  1. sistemi di scambio dei servizi armati;

  2. basi militari per la costruzione o la manutenzione.

OS

Tutte le altre esportazioni.

RJ

Merce inammissibile.

SC

Strumenti di commercio internazionale, esportati senza il trasferimento di proprietà o titoli: contenitori per le spedizioni, taniche restituite per il rabbocco, tubi di cartone, rocchetti, rastrelliere, bobine, spole ecc. ((15 CFR Sec. 30.33)).

SR

Spedizioni nazionali o internazionali di merce esportata da un vettore marittimo statunitense, inviate al magazzino oltreoceano del vettore marittimo per uso esclusivo a bordo dei suoi vettori.

TE

Esportazioni provvisorie che non vengono vendute o offerte per la vendita e che, al momento della spedizione, sono definitivamente destinate ad essere riportate negli Stati Uniti nelle stesse condizioni con cui sono state esportate.

  1. Merci destinate a esibizioni o mostre che vengono rispedite negli Stati Uniti.

  2. Merci destinate a collaudi o valutazioni che vengono rispedite negli Stati Uniti.

  3. Merci destinate a ispezioni, tarature ecc. che vengono rispedite negli Stati Uniti.

  4. Merci destinate a riparazioni che vengono rispedite negli Stati Uniti.

  5. Merci che devono essere presentate a gare o competizioni.

  6. Merci destinate all'uso provvisorio in acque internazionali o all'uso provvisorio in paesi stranieri per la ricerca, le esplorazioni, la costruzione edilizia o per progetti simili.

TL

Merce esportata in locazione, dove il periodo coperto dalla locazione è inferiore a un anno.

TP

Esportazioni provvisorie di merce nazionale che deve essere elaborata, realizzata o assemblata all'estero e rispedita negli Stati Uniti.

UG

Pacchetti per doni singoli regolamentati dalle norme di Bureau of Export Administration General License GIFT. (15 CFR Sec. 30.55 (g))